electric lorem
SHIJO X

SHIJO X

0 Share

SHIJO X

Nascono a Bologna nel 2009 come duo formato da Davide Verticelli (ex tastierista di Beatrice Antolini, con cui intratterranno sempre collaborazioni) e Laura Sinigaglia. Nello stes ...

Nascono a Bologna nel 2009 come duo formato da Davide Verticelli (ex tastierista di Beatrice Antolini, con cui intratterranno sempre collaborazioni) e Laura Sinigaglia.
Nello stesso anno esce il loro primo disco “One Minute Before” per Ideasuoni e dal 2010 al gruppo si aggiungono altri due membri: Federico Fazia al basso e Federico Adriani alla batteria.
Con questa nuova formazione il gruppo si lancia in un numero elevato di live performance che gli valgono molti riconoscimenti, fino ad arrivare a suonare a San Paolo in Brasile, dopo aver vinto il premio Comites Sao Paolo nel 2011 come migliore band italiana.
Nel 2012 esce il loro secondo album “…If A Night” per Bombanella Records, neo etichetta che fa il suo debutto proprio con l’album degli Shijo X, questa volta di stampo più trip hop. Dopo l’uscita il gruppo si lancia di nuovo in live di promozione del disco, in Italia ma anche in Europa: partecipano all’Open Air Berg nel 2014, al Rosa Laub Fest nel 2014, al Liverpool Soundcity nel 2015 e nello stesso anno saranno in tour anche in Germania.
Il 2015 è anche l’anno in cui la band cambia ulteriormente formazione e accoglie al basso la figura di Andrea Crescenzi.
Nel 2016 la band si prende una pausa dai live per concentrarsi sulla registrazione di un altro album presso gli studi della Bombanella Records: il 5 maggio 2017 nasce il terzo album degli Shijo X “ODD TIMES”.
Lo stile riprende sempre sonorità elettroniche e dell’r&b, ma c’è molto voglia di sperimentare e ricercare suoni che siano nuovi e contemporanei.
Il filo conduttore dell’album sono il disequilibrio e la stortura: tempi dispari e sbilenchi, un ritmo che si assesta su un equilibrio precario, calcolato al millesimo.
L’intento espressivo dei suoni e dei brani è quello di descrivere uno stato d’animo straniante, “odd” infatti è “dispari”, è “strano”, un sentirsi in bilico che a volte assume accezioni positive, altre negative.
Il primo singolo estratto dall’album è “Spiral”: un synth spigoloso introduce il brano e la sensazione, in questo caso negativa, di essere in bilico ci appare subito chiara.
“Spiral” è stata poi remixata in maniera impeccabile da Beatrice Antolini, in una versione ancora più acida e cruda.

https://www.facebook.com/shijox/?fref=ts