electric lorem
LNDFK – Lust Blue

LNDFK – Lust Blue

0 Share

LNDFK – Lust Blue

LNDFK è una giovincella del 1990 e viene da lontano, ma pure da vicino. Nata in Tunisia da madre italiana e padre tunisino, cresciuta a Napoli e trasferitasi poi in Svizzera. Una c ...

LNDFK è una giovincella del 1990 e viene da lontano, ma pure da vicino. Nata in Tunisia da madre italiana e padre tunisino, cresciuta a Napoli e trasferitasi poi in Svizzera. Una commistione di culture che influenza continuamente il suo lavoro, rendendolo fresco e internazionale come raramente accade quando si parla di produzioni italiane. Il suo EP di debutto si chiama “Lust Blue” ed è uscito l’11 novembre sotto Feelin’ Music, un’etichetta che punta su hip hop e beatmaking sperimentale. Un dischetto molto interessante, con quattro brevi tracce che ci fanno ben sperare per il futuro: basi tipicamente hip-hop e rap, amorevolmente impastate dalla voce calda e soul dell’artista ed impreziosite da percussioni non convenzionali. I rumori sono infatti campionati partendo da elementi semplici: un cubetto di ghiaccio nel bicchiere, una scatola di scarpe riempita con sorprese ritmiche. Le parti vocali meritano davvero un’attenzione particolare. La voce di LNDFK ricorda da vicino produzioni ben più blasonate – Una Norah Jones da primi anni duemila, ad esempio – pur mantenendo un’originalità che di questi tempi, vedasi una sequela di cloni che manco in Star Wars episodio due, fatica ad emergere nel marasma delle voci calde da talent show. Per concludere possiamo dire di trovarci di fronte ad una una vera chicca, da ascoltare e riascoltare durante queste lunghe vacanze natalizie. Il nostro consiglio? Tra un’indigestione e l’altra mettete su questo EP e sigillatevi sotto montagne di coperte, ne varrà la pena.